Banda ultra larga in Municipio - Comune di Riolo Terme

Vai ai contenuti principali
 
 
 
 
 
 
Sei in: Home / ARCHIVIO NOTIZIE / Banda ultra larga in Municipio  

Banda ultra larga in Municipio

 

Le nuove tecnologie conquistano l’Appennino faentino e riducono le distanze tra montagna e pianura. Grazie a Lepida, Regione Emilia-Romagna e Provincia di Ravenna, dal dicembre scorso i Comuni di Casola Valsenio e Riolo Terme sono "coperti" dalla fibra ottica e quindi in collegamento tecnologico con il resto della Regione. Ora i servizi comunali on line e non solo potranno viaggiare più velocemente e con maggiore sicurezza. L’intervento di cablatura con fibre ottiche ha previsto un investimento di circa 170.000 euro. Questo traguardo apre la strada ad una strutturazione più seria e moderna dei servizi resi alle rispettive cittadinanze. La limitazione era sempre stata l'ostacolo principale per costruire delle piattaforme di lavoro comuni fra la collina e la pianura.

«Si tratta - spiega Simonetta Saliera, vicepresidente e assessore alla Montagna della Regione Emilia-Romagna - di un importante passo in avanti nella riduzione delle disuguaglianza tra montagna e pianura e nel dare a tutti i cittadini e le imprese gli stessi diritti e le stesse opportunità. Da tempo la Regione è impegnata nella tutela del nostro Appennino e nel migliorare tutte le vie di comunicazione, sia materiali, sia telematiche». Una considerazione condivisa anche da Nicola Iseppi, sindaco di Casola Valsenio e Alfonso Nicolardi, sindaco di Riolo Terme, che ricordano come «la connessione in fibra ottica è assolutamente propedeutica per altre due azioni in corso al momento».

Su questo versante sono due le importanti novità che riguardano sia il Comune di Casola Valsenio sia quello di Riolo Terme. La prima è quella relativa alla prossima installazione di un hot spot Wi-fi gratuito nei municipi per la diffusione del servizio internet all'aperto. In questo caso ci si potrà appoggiare sulla connessione della fibra ottica con ovvie prestazioni migliorate. In secondo piano, prossimamente, verranno installati altri hot spot Wi - fi free nel territorio di Casola Valsenio e di Riolo Terme. Possibilità resa concreta ed operativa grazie ad un progetto europeo seguito dal GAL "L'Altra Romagna" e progettato dalla stessa Lepida. Il progetto si chiama "Centri storici digitali".
Le aree che si potranno coprire con il servizio sono, per Casola Valsenio, quelle del Parco G. Cavina, la Piazza A. Oriani e la Piazza Sasdelli, il Parco Nembrini e l'area del campo basket, il Parco Pertini. A Riolo Terme la copertura sarà invece realizzata in Corso Matteotti, piazza Mazzanti, nell'area delle scuole (via Gramsci e via Tarlombani) e lungo il parco fluviale.
Riccardo Isola
Ufficio Stampa Comune Riolo Terme - Casola Valsenio