Nicolardi ringrazia l'Arma dei carabinieri per l'operazione che ha portato all'arresto di tre rapinatori a Riolo Terme - Comune di Riolo Terme

Vai ai contenuti principali
 
 
 
 
 
 
Sei in: Home / ARCHIVIO NOTIZIE / Nicolardi ringrazia l'Arma dei carabinieri per l'operazione che ha portato all'arresto di tre rapinatori a Riolo Terme  
Condividi Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Delicious Invia per email
 

Nicolardi ringrazia l'Arma dei carabinieri per l'operazione che ha portato all'arresto di tre rapinatori a Riolo Terme

 
IMG_2258

Un intervento tempestivo che conferma la grande attenzione e professionalità che gli uomini guidati dal maresciallo Federico Barbarossa svolgono nel territorio e nella comunità nella quale sono presenti. «Un'attenzione e una prontezza di intervento - aggiunge Nicolardi - già ampiamente testimoniata in altre occasioni come la rapina al supermercato Cofra e all'intercettazione e recupero di un'auto rubata all'interno della quale era presente refurtiva proveniente da alcuni colpi effettuati in abitazioni nei comuni limitrofi».

Un ringraziamento che si estende «al collaudato ed efficace coordinamento messo in campo dal comando faentino guidato dal capitano Cristiano Marella» che giovedì, in breve tempo, è riuscito a chiudere il cerchio attorno ai malviventi recuperando il bottino e assicurando alla giustizia i rapinatori.

Sempre il primo cittadino riolese ci tiene a «sottolineare e confermare la piena collaborazione che insiste sul territorio tra le diverse realtà addette al presidio e alla sicurezza. In particolare ci tengo a rimarcare come la Polizia municipale dell'Unione collabori con le altre forze di polizia mettendo a disposizione gli ausili tecnologici presenti sul territorio (videosorveglianza e varchi per le targhe) oltre a permettere, grazie ai servizi diurni effettuati da una pattuglia congiunta dalle 7 alle 19, ai carabinieri e alla polizia di liberare risorse per poter effettuare il loro servizio di investigazione e controllo in orari della giornata più sensibili come la tarda serata e la notte».