L'Aurence et Glane Développement - Comune di Riolo Terme

Vai ai contenuti principali
 
 
 
 
 
 
Sei in: Home / Città / Gemellaggi / L'Aurence et Glane Développement  

Communauté de communes "L'Aurence et Glane Développement" (F)

 
L'Aurence et Glane Développement

L'Unione della Romagna Faentina è gemellata con la Comunità di Comuni AGD nella Regione francese del Limousin. Questa Comunità comprende attualmente i Comuni di: Couzeix, Chaptelat, Nieul, Saint-Jouvent, Thouron, Nantiat, Le Buis, Chamboret, Vaulry e Breuilaufa.

Il rapporto di gemellaggio è iniziato nel 2001 dalla Comunità Montana dell'Appennino Faentino, attraverso il Presidente in carica Gianpaolo Sbarzaglia, e dai tre Sindaci che ne facevano parte: Cesare Sangiorgi (Comune di Brisighella), Giorgio Sagrini (Comune di Casola Valsenio ) e Valeriano Solaroli (Comune di Riolo Terme). Fondamentale fu l'apporto della Provincia di Ravenna che era già gemellata con la Regione del Liomousin e che quindi agevolò i rapporti e gli incontri fra le parti.

L'8 settembre 2001 nel Municipio di Brisighella si è celebrato il decennale del gemellaggio alla presenza dei tre Sindaci in carica: Davide Missiroli (Brisighella), Nicola Iseppi (Casola Valsenio) e Emma Ponzi (Riolo Terme e Presidente dell'Unione dell'Appennino Faentino). Dal 2012 l'unione dei Comuni si è allargata a Faenza, Castelbolognese e Solarolo diventando Unione della Romagna Faentina.

Si sono sempre sviluppati intensi rapporti di amicizia tra le due Comunità di Comuni, che hanno visto direttamente impegnati - oltre alle Amministrazioni comunali - i Comitati di gemellaggio dell’Unione dei Comuni e della Comunità AGD e le famiglie che, di volta in volta, si sono rese disponibili ad accogliere gli ospiti italiani e francesi. Essenziale e infaticabile è stato, fin dall'inizio il lavoro del Presidente del Comitato di Gemellagio francese, Gabriel Cadario che, dopo anni di attività, ha passato il testimone prima a Gino Turbian (ex Sindaco di Thouron) e a Patrick Robert, attuale Presidente.