Cinema - Comune di Riolo Terme

Vai ai contenuti principali
 
 
 
 
 
 
Sei in: Home / Città / Sport e tempo l... / Cinema  

In programmazione al Cinema

La programmazione al Cinema comunale nei festivi e nei week end.

La proiezione del cinema riprenderà a settembre 2017.

 

Sabato 15, domenica 16 e lunedì 17 aprile - Proiezioni
- Sabato 15 alle ore 16:00 e 21:00
- Domenica 16 alle ore 16:00 e 21:00
- Lunedì 17 alle ore 16:00 e 21:00

locandina-La-bella-e-la-bestia

LA BELLA E LA BESTIA
Ventisei anni dopo il film d'animazione che per primo sfondò la barriera della nomination all'Oscar come Miglior Film, la Disney torna su quei luoghi incantanti: il villaggio francese di Belle e il castello stregato della Bestia, dove un orologio, un candelabro, una teiera e la sua tazzina, il piccolo Chicco, trascorrono l'esistenza prede di un sortilegio, sperando che non cada anzitempo l'ultimo petalo di una rosa o non torneranno mai più umani. 
(Fonte: MyMovies )

 

Sabato 8 e domenica 9 aprile - Proiezioni
- Sabato 8 alle ore 16:00 e 21:00
- Domenica 9 alle ore 16:00e 21:00

locandina-beata-ignoranza

BEATA IGNORANZA
Ernesto e Filippo si conoscono da una vita, ma non si rivedevano da 25 anni: a dividerli è stato l'amore per la stessa donna, Marianna, e la nascita di una figlia, Nina.
Ora però si sono ritrovati ad insegnare nello stesso liceo, l'uno italiano, l'altro matematica, e a dividerli è subentrato il loro modo di gestire il rapporto con le alte tecnologie: Ernesto ha un Nokia del '95, non possiede un computer ed è orripilato davanti al dilagare dei social media; Filippo invece vive di selfie, chat e incontri in rete.
Le rispettive preferenze non possono non influire sullo stile accademico dei due docenti nonché sulle loro relazioni personali, e l'attrito esplode proprio in classe, debitamente filmato e condiviso su Internet.
Nina intercetta quel video virale e decide di girare un documentario creando un esperimento antropologico secondo cui Ernesto dovrà imparare ad utilizzare computer, smartphone e social, mentre Filippo dovrà disintossicarsi da qualsiasi comunicazione virtuale, con l'aiuto di un gruppo di sostegno per la dipendenza online. E poiché Nina ha una conoscenza personale di entrambe le sue cavie la situazione è destinata a complicarsi e ad assumere sfumature tragicomiche.
(Fonte: MyMovies )

 

Sabato 1 e Domenica 2 aprile - Proiezioni
- Sabato 1 alle ore 16:00 e 21:00
- Domenica 2 alle ore 16:00 e 21:00

Locandina-GGG

IL GGG - IL GRANDE GIGANTE GENTILE
Il GGG è un gigante, un Grande Gigante Gentile, molto diverso dagli altri abitanti del Paese dei Giganti che come San-Guinario e Inghiotticicciaviva si nutrono di esseri umani, preferibilmente bambini.
E così una notte il GGG, che è vegetariano e si ciba soltanto di cetrionzoli e sciroppio, rapisce Sophie, una bambina che vive a Londra e la porta nella sua caverna.
Inizialmente spaventata dal misterioso gigante, Sophie ben presto si rende conto che il GGG è in realtà dolce, amichevole e può insegnarle cose meravigliose.
Il GGG porta infatti Sophie nel Paese dei Sogni, dove cattura i sogni che manda di notte ai bambini e le spiega tutto sulla magia e il mistero dei sogni.
(Fonte: MyMovies )

 

Venerdì 31 marzo - Proiezioni
- Venerdì 31 alle ore 21:00

locandina-il-risveglio-di-un-gigante

IL RISVEGLIO DI UN GIGANTE - LA VITA DI SANTA VERONICA GIULIANI
In questo film-documentario si assiste alla straordinaria vita della mistica Santa Veronica Giuliani (1660-1727) è stata accompagnata fin dal suo inizio da segni soprannaturali, culminati con la stigmatizzazione a 33 anni, così grandi che Papa Leone XIII la considerò "l'anima più adornata di doni soprannaturali dopo la Madre di Dio". La sua incredibile esperienza di Dio, considerata da alcuni "unica e irripetibile", vissuta nel nascondimento all'interno del convento delle clarisse cappuccine a Città di Castello in Umbria, è arrivata fino a noi tramite un vastissimo diario di oltre 22.000 fogli manoscritti, che lei dovette scrivere per obbedienza e che è stato definito "un tesoro nascosto". Fino ad arrivare ai giorni quando questo tesoro va riscoperto e mostrato al mondo.
(Fonte: MyMovies )

 

Sabato 18 e Domenica 19 marzo - Proiezioni
- Sabato 18 ore 16:00 e 21:00
- Domenica 19 ore 16:00 e 21:00

locandina-mamma-o-papa

MAMMA O PAPÀ?
Valeria e Nicola sono pronti a divorziare, d'accordo su tutto, e si preparano a comunicare la loro scelta ai tre figli: un adolescente no global, una pre-teen incollata allo smartphone e un piccolo nerd, tutti egualmente ostili nei confronti degli imbelli genitori.
Ma quando viene accettata la richiesta di Nicola di esercitare la sua professione di ginecologo in Mali per sette mesi e contemporaneamente a Valeria, ingegnere edile, viene offerto un trasferimento in Svezia di analoga durata, quella che era una trattativa civile si trasforma in una lotta all'ultimo sangue non già per ottenere la custodia dei figli, bensì per rifilarla all'altro, e partire verso l'estero in tutta libertà.
(Fonte: MyMovies )

 

Sabato 11 e domenica 12 marzo - Proiezioni
- Sabato 11 ore 16:00 e 21:00
- Domenica 12 ore 16:00 e 21:00

locandina-ballerina

BALLERINA
Félicie sogna di diventare ballerina, il suo migliore amico Victor si immagina grande inventore. Orfani in Bretagna, fuggono a Parigi per realizzare i loro desideri.
Con le nuove avenue del barone Haussmann e la costruzione della torre Eiffel, la Ville Lumière è in piena trasformazione.
Entusiasti e ottimisti come la Parigi di fine Ottocento, comprendono presto che per vivere dei propri sogni bisogna impegnarsi molto.
Aiutata da un'étoile caduta in disgrazia, Félicie trova in Odette un'insegnante e una guida per disciplinare la sua esuberanza.
Tra l'esercizio della danza e il ruolo prestigioso sul palcoscenico dell'Opéra ci sono però Camille, rivale temutissima, e Madame Le Haut, implacabile madre di Camille, pronta a tutto pur di assicurare un ruolo alla figlia ne Lo Schiaccianoci. Ma nella danza come nella vita per riuscire serve il cuore.
(Fonte: MyMovies )

 

Sabato 4 e domenica 5 marzo - Proiezioni
- Sabato 4 ore 16:00 e 21:00
- Domenica 5 ore 16:00 e 21:00
 

locandina-footprints

FOOTPRINTS - IL CAMMINO DELLA VITA
Undici componenti del gruppo "Cattolici in azione" della parrocchia di St.Anna a Gilbert in Arizona dal 19 giugno al 24 luglio 2014 percorrono insieme uno dei cammini per raggiungere Santiago di Compostela.
Un documentario che cerca di mettere la terra, il fango, la pioggia, la fatica, la malattia in un'area di non detto privilegiando stupende inquadrature dall'alto di luoghi incantevoli.
Nel corso degli ultimi anni altri due film dedicati al Cammino per Santiago sono comparsi sui nostri schermi.
Emilio Estevez ha realizzato con Il cammino per Santiago un film il cui protagonista è il padre Martin Sheen e che si presenta come un'interessante fusione tra finzione e documentario. È seguito poi Sei vie per Santiago diretto da Lydia B.Smith che ha realizzato un documentario molto interessante seguendo sei persone con provenienze e motivazioni diverse.
(Fonte: MyMovies )

 

Sabato 25 e Domenica 26 Febbraio - Proiezioni
- Sabato 25 ore 16:00 e 21:00
- Domenica 26 ore 16:00 e 21:00

locandina-HACKSAW-RIDGE

LA BATTAGLIA DI HACKSAW RIDGE
DAL REGISTA MEL GIBSON: FILM CANDIDATO AGLI OSCAR 2017
L'attacco alla base americana di Pearl Harbor apre un nuovo fronte delle ostilità in Giappone.
Desmond Doss, cresciuto sulle montagne della Virginia e in una famiglia vessata da un padre alcolizzato, decide di arruolarsi e di servire il suo Paese. Ma Desmond non è come gli altri. Cristiano avventista e obiettore di coscienza, il ragazzo rifiuta di impugnare il fucile e uccidere un uomo. Fosse anche nemico.
In un mondo dilaniato dalla guerra, Desmond ha deciso di rimettere assieme i pezzi.
Arruolato come soccorritore medico e spedito sull'isola di Okinawa combatterà contro l'esercito nipponico, contro il pregiudizio dei compagni e contro i fantasmi di dentro che urlano più forte nel clangore della battaglia. 
(Fonte: MyMovies )

 

Sabato 18 e Domenica 19 Febbraio - Proiezioni
- Sabato 18 ore 16:00 e 21:00
- Domenica 19 ore 16:00 e 21:00

locandina-doraemon

DORAEMON IL FILM - NOBITA E LA NMASCITA DEL GIAPPONE
Dopo essere stato sgridato sia a scuola che a casa, Nobita pensa che sia venuto il momento di scappare dalla famiglia per conoscere il mondo. In seguito a qualche tentativo infruttuoso Nobita decide, insieme a Doraemon e ai suoi amici, di viaggiare nel tempo, fino a un'epoca remota e priva di uomini. O almeno così crede: l'incontro con il misterioso ragazzino guerriero Kukuru condurrà infatti a molte scoperte inaspettate.
 E così il Doraemon cinematografico, approdato trionfalmente al terzo millennio, diviene un momento imprescindibile della stagione, anche se attinge sempre più dal proprio passato. Nobita e la nascita del Giappone, trentaseiesimo episodio della serie, è infatti il remake con poche variazioni dell'omonimo film del 1989, "Coming of age" di un Nobita finalmente desideroso di evadere dall'alveo materno e di conoscere il mondo. Un viaggio spaziale che diviene invece temporale, conducendo Nobita e i suoi amici in un Giappone preistorico e disabitato.
(Fonte: MyMovies )

 

 -Sabato 11 e Domenica 12 Febbraio - Proiezioni
- Sabato 11 ore 16:00 e 21:00
- Domenica 12 ore 16:00 e 21:00

locandina-l-ora-legale

L'ORA LEGALE
Il duo comico Ficarra e Picone torna al cinema con un film girato a Termini Imerese.
Salvo e Valentino sono cognati e vivono a Pietrammare, paesino della Sicilia dove gestiscono insieme un chiosco sulla piazza principale.
Il marito della sorella di Valentino, a sua volta sorella della moglie di Salvo, è Pierpaolo Natoli, un professore di liceo dagli elevati valori morali e la condotta integerrima.
Pierpaolo si candida a sindaco di Pietrammare contrapponendosi a Gaetano Patanè, il primo cittadino in carica, un concentrato di corruzione e malaffare: vuole proporre un cambiamento radicale che metta fine al degrado etico ed estetico che Patanè ha incoraggiato nel paese.
A sorpresa, i compaesani votano Natoli sindaco, ma una volta eletto questi esigerà il rispetto assoluto delle regole: e si sa, in Italia chi invoca la legalità lo fa sempre riferendosi agli altri, mai a se stesso.
Salvo e Valentino rappresentano bene la popolazione di Pietrammare: da una parte i molti, come Salvo, che nel malcostume ci sguazzano, traendone il proprio piccolo o grande tornaconto; dall'altra i pochi come Valentino che vorrebbero un paese migliore, più onesto e rispettoso del prossimo. Ma i due cognati scopriranno di essere meno diversi di quanto pensassero perché quella verso la legalità è una strada in salita, soprattutto per chi non è mai stato abituato a percorrerla.
(Fonte: MyMovies )

 

Sabato 4 e Domenica 5 Febbraio - Proiezioni
- Sabato 4 ore 16:00 e 21:00
- Domenica 5 ore 16:00 e 21:00

locandina-sing

SING
Il koala impresario Buster Moon si è innamorato del teatro all'età di sei anni e al teatro ha dedicato la sua vita.
 Moon sta per perdere il teatro che suo padre gli comprò con i sudati risparmi ed ha anche accumulato una discreta serie di fiaschi e di debiti e ora è ricercato dalla banca a cui ha chiesto un prestito e dai macchinisti che reclamano lo stipendio.
Come salvare capra e cavoli? Buster ha un'idea geniale: organizzare una gara musicale, pescando i talenti tra i dilettanti.
Apre quindi le porte del suo teatro ad una lunga fila di aspiranti cantanti e performer e sceglie i suoi gioielli: Rosita, maialina madre di 25 figli; Mike, topino vanitoso e vocalist d'eccezione; Ash, porcospina dal cuore rock e Johnny, scimmione dall'animo blues.
Ci sarebbe anche Meena, elefantina portentosa, apparentemente troppo timida per esibirsi in pubblico...
I genitori di tutto il mondo s'incollano davanti al televisore di casa a guardare i talent show di maggior successo? Nessun problema. Ora anche i bambini hanno il loro, molto più romantico, elegante, scatenato e -cosa di gran lunga più importante- interamente popolato di animali. Alla Illumination Entertainment (quella dei Minions , per capirci) sanno come fare di un film una festa, preparando il crescendo di ritmo e di emozione e riportando giustamente il discorso al concetto di spettacolo con il suo tempio al centro e il suo gioco del travestimento.
(Fonte: MyMovies )

 

Sabato 28 e Domenica 29 Gennaio 2017 - Proiezioni
- Sabato 28 alle ore 16:00 e 21:00
- Domenica 29 alle ore 16:00 e 21:00

Locandina-qua-la-zampa

QUA LA ZAMPA!
Dal regista di Hachiko - Il tuo migliore amico : nel 1962 Ethan (8 anni) e la sua mamma salvano un cucciolo di Goldenretriever che hanno trovato ferito e abbandonato a cui danno il nome di Bailey.
Il padre del bambino non condivide l'idea ma Ethan e Bailey cresceranno insieme fino a quando il cane morirà. Ma la reincarnazione non tarderà e avrà modo di ripetersi come ci narra Bailey stesso riflettendo su quale sia il suo scopo.
Il rapporto tra Bailey ed Ethan è forte così come nella realtà lo è quello tra un cane e un padrone che si vogliono bene.
Bailey troverà nuovi padroni con i quali vivrà vite e ruoli differenti colmandone, quando gli sarà concesso, le diverse forme di solitudine; non smettendo mai di annusare ciò che lo circonda ma anche di provare sensazioni che il suo pensiero ci esplicita.
Colui che ama i cani ed è consapevole della durata massima della loro vita sa che, rispettando il calcolo delle probabilità, anche se ha preso il suo esemplare in età da cucciolo dovrà separarsene per cause naturali. La durata media di un Goldenretriever è di 12 anni ma (qui sta l'escamotage narrativo che offre originalità al libro e al film) Bailey può reincarnarsi cambiando aspetto ed anche sesso magari, ma rimanendo intimamente sempre se stesso e conservando la memoria delle vite precedenti.
(Fonte: MyMovies )

 

Sabato 21 e Domenica 22 Gennaio 2017 - Proiezioni
- Sabato 21 alle ore 16:00 e 21:00
- Domenica 22 alle ore 16:00 e 21:00

mister-felicita

MISTER FELICITÀ
Martino è uno spiantato parcheggiato "'n coppa 'o divano" della sorella Caterina, che fa la domestica in Svizzera presso Guglielmo Gioia, una sorta di guru specializzato nel restituire la fiducia in se stessi agli atleti in crisi. Quando Caterina ha un incidente che le impedisce di camminare e che richiede cure molto costose Martino deve scuotersi dalla sua apatia esistenziale e sostituirla nelle faccende domestiche a casa di Gioia, il quale parte per terre lontane lasciandolo a custodia della casa. Ma Martino non si limita a tenere pulita la villa padronale e comincia a rispondere alle chiamate di lavoro del boss spacciandosi per Mister Felicità: sarà la sua seconda "cliente", la pattinatrice Arianna, ad avere su di lui il maggior ascendente.
(Fonte: MyMovies )

 

Sabato 14 e Domenica 15 Gennaio 2017 - Proiezioni
- Sabato 14 alle ore 16:00 e 21:00
- Domenica 15 alle ore 16:00 e 21:00

rogue-one

ROGUE ONE: A STAR WARS STORY
Rogue One è "una storia di Star Wars", questo episodio è contenuto niente meno che da quarant'anni in quella prima didascalia scorrevole del primo Guerre Stellari di sempre.
Jyn Erso è la figlia di Galen Erso, un ingegnere scientifico ribelle, costretto dall'Impero alla costruzione di un'arma di distruzione di massa nota come la Morte Nera.
Jyn ha cercato per quindici anni di dimenticare il padre, dandolo per morto, finché un pilota disertore non le ha consegnato un messaggio urgente segreto, proveniente da Galen stesso. Insieme al capitano Cassian Andor e al suo droide imperiale riprogrammato dai ribelli, la ragazza parte allora alla ricerca del genitore e di uno spiraglio per fermare i piani apocalittici del malvagio imperatore.
Presi singolarmente i componenti dell'equipaggio non appaiono straordinari: non lo è il droide che fa calcoli probabilistici né l'orientale cieco che crede nella Forza, ma è l'eroismo del gruppo a funzionare. Lì c'è Star Wars. Non solo e non tanto nelle apparizioni digitali, a loro modo ologrammatiche, dei vecchi eroi, ma nel sacrificio dei nuovi, che, rapidi come meteore, brevi come vite di santi, si fanno subito leggenda.
(Fonte: MyMovies )

 

Mercoledì 4, Giovedì 5, Sabato 7 e Domenica 8 Gennaio 2017 - Proiezioni
- Mercoledì 4 alle ore 21:00
- Giovedì 5 alle ore 21:00
- Sabato 7 alle ore 16:00 e 21:00
- Domenica 8 alle ore 16:00 e 21:00

locandina-oceania

OCEANIA
Dopo Zootropolis e Alla ricerca di Dory, la Disney produce un film d'animazione ambientato nell'antico mondo, nel Sud Pacifico di Oceania.
Oceania, racconto di formazione ondoso, s'iscrive nella linea del sontuoso Frozen con cui condivide lo stesso patrimonio genetico (occhi immensi, zigomi alti, chioma fluente), la stessa vocazione per l'azione, la stessa natura intraprendente.
Oceania ha pochi anni, un'attitudine al prossimo e un'attrazione per il mare che non sfuggono agli dei. Radiosa e felice cresce sotto l'ala protettiva del padre, capo del villaggio, e lo sguardo immaginifico della nonna che favorisce la sua inclinazione al viaggio rivelandole un segreto: i Maori sono stati grandi marinai. Viaggiatori irriducibili alla scoperta delle isole del Pacifico, da secoli hanno smesso di viaggiare e nessuno sa perché. Cresciuta tra il padre che sogna per lei una vita stanziale e una nonna che nutre la sua fantasia, Oceania ha deciso di prendere in mano il timone del proprio destino e di navigare in mare aperto, oltre la barriera corallina, limite imposto dal genitore. Il mondo intorno intanto sta misteriosamente morendo. Accompagnata da un galletto disfunzionale, investita paladina dall'Oceano e 'assistita' da un semidio egotico e naufragato, Oceania affronterà un viaggio epico per recuperare l'identità dei suoi avi e regalare al mondo una nuova primavera.
(Fonte: MyMovies )

 

Venerdì 30, Sabato 31 Dicembre 2016 e Domenica 1 Gennaio 2017 - Proiezioni
- Venerdì 30 alle ore 21:00
- Sabato 31 Dicembre alle ore 21:00
- Domenica 1 Gennaio alle ore 16:00 e 21:00

locandina-Poveri-ma-ricchi

POVERI MA RICCHI
La famiglia Tucci vive a Torresecca, paesino vicino a Zagarolo, e non ha mai conosciuto il benessere. Danilo, il padre, intreccia mozzarelle e sogna la Formula Uno; Loredana, la madre, è casalinga con l'ossessione della pulizia e un talento speciale per i supplì; la figlia Tamara fa la cassiera al super e precede ogni sua opinione con "hashtag"; Marcello, lo zio, è un disoccupato cronico col diploma di perito agrario; Nicoletta, la nonna, passa le giornate davanti alla tv e ha una cotta per Gabriel Garko.
Parrebbe la famiglia del Professore Matto se non ci fosse il piccolo Kevi (senza "n"), saggio ben oltre i suoi anni e incomprensibilmente acculturato, a salvare la reputazione del gruppo. Ma i Tucci si vogliono bene e nonostante i piccoli screzi quotidiani sono una famiglia unita, perciò quando vincono 100 milioni di euro alla lotteria la loro vita viene rivoluzionata. Rimanere a Torresecca è impossibile e si trasferiscono in blocco a Milano, prendendo alloggio in un hotel 5 stelle in zona piazza Gae Aulenti. È in quell'albergo che Marcello incontrerà Valentina, la donna che gli cambierà ulteriormente la vita.
(Fonte: MyMovies )