Al Cinema nel mese di Gennaio - Comune di Riolo Terme

Vai ai contenuti principali
 
 
 
 
 
 
Sei in: Home / NOTIZIE / Al Cinema nel mese di Gennaio  
Condividi Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Delicious Invia per email
 

Al cinema nel mese di Gennaio

 

IL TESTIMONE INVISIBILE

loncandina-film

Proiezioni: Sabato 12 gennaio 2019 ore 21 - Domenica 13 gennaio ore 16 e 21

Trama:
Adriano Doria è "l'imprenditore dell'anno" nella nuova Milano da bere. Guida una BMW, porta al polso un Rolex vistoso, ha una moglie e una figlia adorabili e un'amante bella come Miss Italia.
Ma ora si trova agli arresti domiciliari, accusato di aver ucciso l'amante Laura, nonostante si dichiari del tutto innocente.
Per salvarsi dalla galera la sua unica speranza è Virginia Ferrara, avvocatessa penalista di gran fama. Virginia però vuole che Adriano le racconti per filo e per segno (perché "la plausibilità è nei dettagli") tutta la verità e nient'altro che la verità, in quello che pare, a tutti gli effetti, un interrogatorio.
Ma stabilire la verità non sarà facile, e ci vorrà tutta l'abilità dell'avvocatessa per trovare il bandolo della matassa.

Il testimone invisibile è il remake del noir spagnolo Contratiempo scritto e diretto da Oriol Paulo , ora adattato per il grande schermo italiano dal regista Stefano Mordini insieme a Massimiliano Catoni.
Tra gli interpreti Riccardo Scamarcio, Miriam Leone e Fabrizio Bentivoglio.
Fonte: My Movies

----------

RALPH SPACCA INTERNET
Proiezioni: Sabato 19 gennaio ore 16 e 21 - Domenica 20 gennaio ore 16 e 21 - Lunedì ore 20.30

Trama

locandina

:
Nella sala giochi di Litwak le cose vanno molto meglio da quando Ralph ha la sua amica Vanellope e Vanellope ha il suo eroe Ralph.
A volte, se mai, alla ragazzina va un po' stretto il suo gioco: sempre le stesse piste, poco spazio per l'imprevisto.
Ma ecco che una grande avventura bussa alle loro porte, quando un guasto al volante di Sugar Rush, e l'impossibilità di reperire il pezzo di ricambio, minaccia di mandare in pensione il gioco di Vanellope, lasciando senza casa e senza lavoro lei e tutti gli altri corridori. Non resta che tentare di acquistare il volante su Ebay, avventurandosi in quell'ignoto universo chiamato Internet.
Facendosi strada tra l'assalto dei banner pop up, tra promesse di casalinghe vivaci, di riduzione del grasso addominale e gattini gattini gattini, il gigante e la bambina non vanno soltanto verso il loro obiettivo materiale, ma soprattutto verso una messa alla prova del loro legame, che vedrà Ralph vacillare per paura e poi peccare per amore, sulla strada per arrivare a comprendere che l'amicizia non è possesso ma rispetto della libertà dell'altro.…..

Il film scherza così sulla psicosi dei "like", sulla cattiveria degli haters, sull'odierno mescolare in quantità la sofferenza umana con le sfide di ingestione del peperoncino, le capre che urlano e i tutorial di trucco, senza smettere di produrre incessanti e desolanti battute sulle api. Ma la tappa più bella è senza dubbio quella nel salotto di casa (Disney), tra le principesse che hanno fatto la storia e l'evoluzione del genere (e che qui fanno un istantaneo, ulteriore balzo in avanti)….
Ormai la distanza tra le produzioni della branca tradizionale della Disney e quelle dell'ala Pixar, più innovatrice, si è ridotta di moltissimo, e Ralph Spaccatutto e Vanellope von Schweetz possono sedere tranquilli tra i personaggi più riusciti, al fianco di Sulley e Mike Wazowski.
Fonte: My Movies

----------

LA BEFANA VIEN DI NOTTE
Proiezioni: Sabato 26 gennaio ore 16 e 21 - Domenica 27 gennaio ore 16 e 21 - Lunedì 28 gennaio ore 20.3

Locandina

Trama:
Di giorno Paola è un'insegnante molto amata dai suoi alunni. Di notte però si trasforma nella Befana, con tutti gli acciacchi della terza (anzi, cinquecentesima) età e le incombenze di chi è preposto ad accontentare i desideri dei bambini, per di più in competizione con "quel maschilista di Babbo Natale". La Befana ha anche un nemico in terra: Mr. Johnny, un fabbricante di giocattoli che vuole sostituirsi a lei nel ruolo di dispensatore di regali il 6 gennaio. Ma quando Mr. Johnny fa rapire Paola, un gruppetto di alunni che ha scoperto la sua identità segreta accorre coraggiosamente in suo soccorso. Riusciranno i sei ragazzini a salvare la maestra, e con lei l'Epifania? ...
Una straordinaria avventura per salvare la Befana!….

Un fantasy per famiglie tutto italiano. Scritto da Nicola Guaglianone e diretto da Michele Soavi, vede protagonista Paola Cortellesi nei duplici panni della maestra Paola di giorno e della Befana la notte. Una metamorfosi che avviene ogni giorno a mezzanotte in punto, da sempre, rendendola immortale ma anche 'mortalmente' condannata a un'esistenza di segreti e omissioni, in cui è difficile trovare spazio per la vita privata.
I primi cinque minuti del film sono assai suggestivi e inquadrano al meglio il personaggio. Con le tipiche scarpe rotte, a bordo di una scopa pazzerella che minaccia di licenziare e con un naso esageratamente adunco, la Befana fa il suo giro di consegne sfrecciando in volo tra comignoli e tetti. Vestita di stracci e con un cappellaccio addosso, distribuisce caramelle e carbone ai bambini che dormono, finché un cagnolino non le strappa un pezzetto del suo inseparabile taccuino. È l'inizio della fine: per la prima volta nella sua vita la Befana manca una consegna. E quel bambino infelice che non troverà nulla da scartare le giurerà vendetta e, da grande, assumerà le sembianze di un cattivo (più ignorante che crudele) Stefano Fresi, allergico alle buone maniere come alla consecutio temporum.
Fonte: My Movies