Bando provinciale per la concessione di borse di studio A.S. 2018/19 - Comune di Riolo Terme

Vai ai contenuti principali
 
 
 
 
 
 
Sei in: Home / NOTIZIE / Bando provinciale per la concessione di borse di studio A.S. 2018/19  
Condividi Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Delicious Invia per email
 

Bando provinciale per la concessione di borse di studio A.S. 2018/19

 
Locandina

La Provincia di Ravenna ha approvato il Bando per la concessione di borse di studio per l'anno scolastico 2018/2019 (Determina n.22/2019 ) ai sensi della L.R. n. 26/01 e del D. Lgs. n. 63/2017.

I destinatari delle borse di studio sono gli studenti che frequentano:

  • il primo e secondo anno delle scuole secondarie di 2° grado del sistema nazionale di istruzione (statali, private paritarie e paritarie degli enti locali, non statali autorizzate a rilasciare titoli di studio aventi valore legale)
  • il secondo e terzo anno dell’IeFP, presso un organismo di formazione professionale accreditato per l’obbligo di istruzione, che opera nel sistema regionale IeFP
  • le tre annualità dei percorsi personalizzati dell’IeFP, di cui al comma 2, art.11, della L.R. 5/2011 presso un organismo di formazione professionale accreditato per l’obbligo di istruzione, che opera nel sistema regionale IeFP
  • l’ultimo triennio delle scuole secondarie di 2° grado del sistema nazionale di istruzione.

residenti in Emilia-Romagna, nella provincia di Ravenna e rientranti nelle fasce di reddito:

  • Fascia 1: Isee fino 10.632,94
  • Fascia 2: Isee da 10.632,95 fino a 15.748,78 (in base alle risorse disponibili)

Sono ritenute valide: sia l'attestazione ISEE 2018, (per chi ne è già in possesso) l'attestazione ISEE 2019.

 La compilazione e l’invio della domanda dovranno essere effettuati da uno dei genitori, da chi rappresenta il minore o dallo studente se maggiorenne, solo ed esclusivamente on-line, attraverso la procedura informatizzata accessibile al seguente indirizzo internet: https://scuola.er-go.it

Per maggiori dettagli, bando e informative, leggi la notizia sul sito della Provincia di Ravenna .