Eventi metereologici eccezionali verificatisi nell'estate 2017 - Ricognizione danni subiti - Comune di Riolo Terme

Vai ai contenuti principali
 
 
 
 
 
 
Sei in: Home / NOTIZIE / Eventi metereologici eccezionali verificatisi nell'estate 2017 - Ricognizione danni subiti  

Eventi metereologici eccezionali verificatisi nell'estate 2017 - Ricognizione danni subiti

 

A seguito degli eventi eccezionali che hanno colpito il territorio dei Comuni dell'Unione della Romagna Faentina nei mesi di giugno, luglio e agosto 2017 il Consiglio dei Ministri ha deliberato lo stato di emergenza.
In conseguenza il Capo Dipartimento della Protezione Civile ha emanato una Ordinanza (n. 511/2018).
In adesione a questi atti è prevista una ricognizione dei danni subiti a seguito delle avversità atmosferiche.
I soggetti interessati possono compilare e presentare al Comune le schede secondo la seguente tipologia:
•    scheda B: Ricognizione del fabbisogno per il ripristino del patrimonio edilizio privato, dei beni mobili e dei beni mobili registrati
•    scheda C: Ricognizione dei danni subiti dalle attività economiche e produttive
Le schede, debitamente compilate e sottoscritte, corredate da fotocopia di un documento di identità valido del dichiarante, possono essere:
•    spedite all'indirizzo PEC (Posta Elettronica Certificata): pec@cert.romagnafaentina.it
oppure
•    consegnate a mano presso l'ufficio protocollo del Comune Riolo Terme, nei seguenti orari di ufficio: dal lunedì al sabato dalle 09.00 alle 13.00.
Precisando che la ricognizione dei danni non costituisce riconoscimento automatico dei finanziamenti per il ristoro degli stessi, si comunica che i soggetti interessati possono presentare le schede al Comune entro il termine ultimo del 31 maggio 2018.
Si precisa che i cittadini e le imprese che hanno già presentato documenti per la prima ricognizione speditiva, dovranno comunque ripresentare una nuova ricognizione utilizzando il modello conforme.
Si comunica che il Comune effettuerà delle verifiche a campione per controllare il nesso di causalità fra i danni e l'evento calamitoso.
Ulteriori informazioni ed un supporto per la compilazione sono disponibili presso gli uffici del Settore Lavori Pubblici - tel. 0546/77419 - 691316 – 691359
Si allegano le due schede:

 
Scheda B (1.500kB - PDF)
Scheda C (1.526kB - PDF)